STUDIO DIBITONTO
Il diritto del lavoro oltre la pandemia

Sono terminati il 5/11 i lavori del convegno in formato telematico organizzato da ULP (Unione Lavoristi e Previdenzialisti di Capitanata) e patrocinato dall’Ordine degli Avvocati e dei Consulenti del Lavoro di Foggia dal titolo IL DIRITTO DEL LAVORO OLTRE LA PANDEMIA L’Avv. Marco Dibitonto, ns. socio, ha moderato[…]

Read More
Sulla ammissibilità e fondatezza di un ricorso d’urgenza in caso di errore nella domanda per le graduatorie provinciali delle supplenze

Sul n. 1 de “Il lavoro, il diritto, la prassi nelle Corti e nei Tribunali di Puglia e Basilicata” Rivista Regionale AGI (Associazione Giuslavoristi Italiani) PUGLIA E BASILICATA la nota a ordinanza giudiziale del Tribunale di Foggia Sezione Lavoro dell’Avv. Marco Dibitonto con il seguente titolo: Sulla ammissibilità[…]

Read More
STUDIO DIBITONTO “STUDIO LEGALE DELL’ANNO 2021” LAVORO & WELFARE E SUD ITALIA

Anche quest’anno, tra gli studi Legali dell’Anno 2021 de Il Sole 24 Ore compare lo studio degli Avvocati Imma e Marco Dibitonto, fondato dall’Avv. Salvatore Dibitonto, che per la seconda volta consecutiva è stato individuato fra “gli studi legali dell’anno”, per le categorie Lavoro&Welfare e tra le eccellenze[…]

Read More
GPS: SI’ ALLA RETTIFICA DEL PUNTEGGIO SE DOCENTE DIMENTICA ALCUNI SERVIZI

Accolto un ricorso presentato in via d’urgenza (ex art. 700 cpc) davanti al Giudice del Lavoro di Foggia dall’Avv. Marco Dibitonto in favore di una docente che, a seguito della domanda presentata per l’inserimento nella Graduatoria Provinciale Supplenze (GPS), pur avendo un punteggio di 145, che le avrebbe[…]

Read More
ISOLAMENTO FIDUCIARIO DI RITORNO DA UN VIAGGIO ALL’ESTERO E ASSENZA DAL LAVORO: QUALI CONSEGUENZE?

Da “Il ciclo delle NOTE A SENTENZA a cura dello Studio Legale Ass. DIBITONTO” Con l’ordinanza del 21.01.2021, il Tribunale di Trento ha sancito la legittimità del licenziamento per giusta causa irrogato alla lavoratrice non rientrata in servizio al termine delle ferie, in virtù della necessaria osservanza del periodo[…]

Read More
L’ASSEMBLEA SINDACALE PUO’ ESSERE INDETTA ANCHE DA UN SOLO COMPONENTE DELLE RSU

Da “Il ciclo delle NOTE A SENTENZA a cura dello Studio Legale Ass. DIBITONTO” Con l’Cass.-ord.-n.-815-2021, la Corte di Cassazione ha confermato un importante principio di diritto, che poggia le sue fondamenta sul combinato disposto degli artt. 4 e 5 dell’Accordo Interconfederale del 10 gennaio 2014 (c.d. Testo[…]

Read More
ASSEGNAZIONE DEL DIPENDENTE AD UNA SEDE DIVERSA: ILLEGITTIMA SE GLI IMPEDISCE DI ASSISTERE LA MOGLIE MALATA

Da “Il ciclo delle NOTE A SENTENZA a cura dello Studio Legale Ass. DIBITONTO” La Suprema Corte di Cassazione, con la sentenza n. 703 del 18 gennaio 2021, è intervenuta in merito al c.d. danno esistenziale patito dal lavoratore che, costretto a percorrere una distanza considerevole per raggiungere[…]

Read More
LIMITI DEL CONTROLLO GIURISDIZIONALE NEL LICENZIAMENTO COLLETTIVO

Da “Il ciclo delle NOTE A SENTENZA a cura dello Studio Legale Ass. DIBITONTO” Con la sentenza n. 28816/2020, la Suprema Corte di Cassazione, accogliendo il ricorso proposto dalla datrice di lavoro, ha ribadito alcuni importanti principi in materia di licenziamento collettivo. I Giudici di legittimità partono dall’assunto[…]

Read More
L’ACCESSO ALLE MAIL PERSONALI DEI DIPENDENTI DAL PC AZIENDALE CONFIGURA REATO

Principalmente in questo periodo di serrato smart working, il controllo datoriale sull’operato dei propri dipendenti rischia di sfociare in responsabilità penale. Con la sentenza n. 540/2020, la Corte d’Appello di Milano, sezione lavoro, ha disposto la (in)utilizzabilità in giudizio delle e-mail personali dei dipendenti, pur se rinvenute sul[…]

Read More
TRASFERIMENTO DEL LAVORATORE CHE ASSISTE UN FAMILIARE DISABILE: NECESSARIO IL CONSENSO

La Suprema Corte di Cassazione, con la sentenza n. 29009/2020, ha chiarito un importante principio in tema di trasferimento – disposto senza previo consenso – di un lavoratore che prestava assistenza continua ad un congiunto portatore di handicap. La Corte d’Appello, in riforma della pronuncia resa dal giudice[…]

Read More